........attendi qualche secondo.

#adessonews solo agevolazioni personali e aziendali.

per le ricerche su Google, inserisci prima delle parole di ricerca:

#adessonews

Siamo operativi in tutta Italia

 
YouTube player

Al via incontro Draghi sindacati, sul tavolo taglio del cuneo e salario minimo #adessonews

Al via incontro Draghi sindacati a palazzo Chigi. Tra i macro temi sul tavolo del faccia a faccia tra il premier, il ministro del Lavoro Andrea Orlando e le rappresentanze sindacali il taglio al cuneo fiscale, i minimi salariali, e il rinnovo dei contratti. Presenti all’incontro anche i ministri Giancarlo Giorgetti, Stefano Patuanelli e Renato Brunetta

© Fornito da Il Sole 24 Ore

Sul taglio del cuneo fiscale peseranno le risorse a disposizione. Si parla di un taglio da 4-5 miliardi, che potrebbe essere collegato alla riforma dell’Irpef. La proposta di Orlando sui “salari minimi per settore” punterebbe a dare una risposta immediata al cosiddetto “lavoro povero”, applicando i migliori contratti di ogni settore a tutto il comparto, in attesa dell’iter parlamentare della legge sul salario minimo legale. Una soluzione del genere potrebbe vedere d’accordo i 5s – si ragiona in ambienti parlamentari – e non in disaccordo il centrodestra.

La discussione sul tema del rinnovo dei contratti, che interesserebbe 8 milioni di lavoratori, verterebbe invece su come incentivare la chiusura degli stessi contratti. La riunione servirà ad avviare la discussione, che poi – su alcuni tempi in particolare – dovrà essere approfondita anche con le parti datoriali.

Video: Verso un Draghi bis? (Mediaset)

«Chiederemo misure straordinarie già dalle prossime settimane per tutelare e salvaguardare il potere d’acquisto dei lavoratori e pensionati schiacciato da aumenti di prezzo ormai incontrollati soprattutto dei generi alimentari dei beni energetici e per sostenere i salari dovuti a bassa crescita e bassa produttività». Così il leader Cisl, Luigi Sbarra dai microfoni di RaiTre alla vigilia dall’atteso vertice a palazzo Chigi con il premier Mario Draghi.

«Le misure messe in campo dal governo sono in larga parte utili e necessari ma largamente insufficienti. Ecco perché – ha proseguito il leader sindacale – bisogna agire subito sulla leva fiscale ed operare un taglio strutturale del cuneo fiscale per i lavoratori, prorogare il bonus di 200 euro ed assicurare un taglio strutturale delle accise dei carburanti oltre che allargare la platea beneficiari dei bonus bollette ed agevolare e rinnovare contratti pubblici e privati alcuni scaduti da anni per i quali serve una forte accelerazione».

«Porteremo a Draghi le nostre proposte su lavoro, la riforma del fisco, la riforma e del welfare, pensioni comprese, su cui avevamo iniziato un confronto con il governo. Ma soprattutto ci aspettiamo che si dia corpo alle esigenze dei cittadini, ci aspettiamo dunque risposte a concrete e immediate». Così il leader Uil, Pierpaolo Bombardieri, prima di entrare a palazzo Chigi all’incontro con il premier Draghi

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

“https://www.msn.com/it-it/notizie/italia/al-via-incontro-draghi-sindacati-sul-tavolo-taglio-del-cuneo-e-salario-minimo/ar-AAZu4sZ”

Pubblichiamo solo i migliori articoli della rete. Clicca qui per visitare il sito di provenienza. SITE: the best of the best ⭐⭐⭐⭐⭐

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo. Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

#adessonews

#adessonews

#adessonews

 

Richiedi info
1
Richiedi informazioni
Ciao Posso aiutarti?
Per qualsiasi informazione:
Inserisci il tuo nominativo e una descrizione sintetica dell'agevolazione o finanziamento richiesto.
Riceverai in tempi celeri una risposta.