........attendi qualche secondo.

#adessonews solo agevolazioni personali e aziendali.

per le ricerche su Google, inserisci prima delle parole di ricerca:

#adessonews

Siamo operativi in tutta Italia

 
YouTube player

Inflazione, Coldiretti: “Un italiano su 2 taglia il carrello spesa per l’aumento record dei prezzi. Il 18% risparmia sulla qualità acquistando prodotti low cost” #adessonews

Rincari ed inflazione costringono gli italiani a tagliare il carrello della spesa e così più di un consumatore su due (51%) si trova costretto a ridurre gli acquisti a causa dell’aumento record dei prezzi, trascinato dai rincari energetici e dagli effetti della guerra in Ucraina che riduce il potere d’acquisto. È quanto emerge dai risultati dell’ultima indagine condotta da Coldiretti, dalla quale emerge anche che un altro 18% di cittadini dichiara di aver tagliato sulla qualità degli acquisti, orientandosi verso prodotti low cost per arrivare a fine mese, mentre solo il 31% dei cittadini non ha modificato le abitudini di spesa.

La situazione varia naturalmente da prodotto a prodotto con gli italiani che – spiega Coldiretti – hanno tagliato ad esempio gli acquisti di frutta e verdura che crollano nel 2022 dell’11% in quantità rispetto allo scorso anno. A pesare è stato l’aumento dei prezzi che sono rincarati al dettaglio per gli ortaggi del 12,4% e per la frutta dell’8,3% anche se nelle campagne sono riconosciuti valori che non coprono sempre i costi di produzione con i raccolti falcidiati da grandine e siccità, secondo l’analisi Coldiretti su dati Istat ad agosto.

La tendenza sempre più diffusa è quella di andare a caccia dei prezzi più bassi anche facendo lo slalom nel punto vendita, cambiando negozio, supermercato o discount alla ricerca di promozioni per i diversi prodotti. Accanto alla formula tradizionale del 3×2 ed ai punti a premio – precisa Coldiretti Toscana che ha condotto l’indagine – si sono moltiplicate e differenziate le proposte delle diverse catene per renderle meno confrontabili tra loro e più appetibili ai clienti: dalle vendite sottocosto che devono seguire regole precise ai buoni spesa.

Nonostante questo, gli italiani quest’anno hanno speso per i prodotti alimentari il 3,1% in più per acquistare però una quantità ridotta del 3%, come emerge dall’analisi Coldiretti sui dati Istat relativi al commercio al dettaglio nel primo semestre 2022 che evidenzia peraltro un vero boom dei discount alimentari che mettono a segno un aumento delle vendite di ben il 9%.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili

Articolo Precedente

Bonus trasporti, l’1 settembre è il clic day: ecco come richiedere il voucher da 60 euro per comprare un abbonamento ai mezzi

next

Articolo Successivo

Stretta Bce sui tassi, l’impatto sui mutui: ecco quanto aumenteranno le rate e come sale l’esborso per chi compra casa ora

next

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

“https://www.ilfattoquotidiano.it/2022/09/03/inflazione-coldiretti-un-italiano-su-2-taglia-il-carrello-spesa-per-laumento-record-dei-prezzi/6790178/”

Pubblichiamo solo i migliori articoli della rete. Clicca qui per visitare il sito di provenienza. SITE: the best of the best ⭐⭐⭐⭐⭐

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo. Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

#adessonews

#adessonews

#adessonews

 

Richiedi info
1
Richiedi informazioni
Ciao Posso aiutarti?
Per qualsiasi informazione:
Inserisci il tuo nominativo e una descrizione sintetica dell'agevolazione o finanziamento richiesto.
Riceverai in tempi celeri una risposta.