........attendi qualche secondo.

#adessonews solo agevolazioni personali e aziendali.

per le ricerche su Google, inserisci prima delle parole di ricerca:

#adessonews

Siamo operativi in tutta Italia

 
YouTube player

Dl Aiuti bis, bonus trasporti al via da settembre: quanto vale, chi può richiederlo e come fare domanda #adessonews

Da settembre e fino al mese di dicembre 2022 è possibile richiedere il bonus trasporti introdotto con il Decreto Aiuti bis: ecco come funziona

Pubblicato il: 25-08-2022 15:21

Simone Cadoni

GIORNALISTA

Giornalista freelance. Nato a Cagliari nel 1993, si laurea in Lingue e Comunicazione per poi proseguire gli studi nell’ambito del giornalismo. Muove i primi passi professionali in una webradio e si dedica negli anni all’informazione online. Scrive di cronaca, politica e altre tematiche legate all’attualità.

7

Sostenere il reddito e contrastare l’impoverimento delle famiglie causato dall’inflazione e dalla crisi energetica. È questo lo scopo del bonus trasporti introdotto dal governo uscente con il Decreto Aiuti bis. Il finanziamento stanziato per la misura ammonta a 79 milioni di euro.

Il decreto interministeriale che disciplina la modalità di erogazione è stato già firmato dal ministro del Lavoro Andrea Orlando e da quello delle Infrastrutture e mobilità sostenibili Enrico Giovannini. Domande al via dal mese di settembre, ma il bonus non è destinato a tutti: per ottenerlo occorre soddisfare il requisito del reddito.

Bonus trasporti, quanto vale e chi può richiederlo

L’agevolazione ha un valore massimo di 60 euro. Ne possono beneficiare le persone fisiche, studenti, lavoratori e pensionati, che nel 2021 hanno conseguito un reddito complessivo non superiore a 35mila euro.

bonus trasporti come fare domandaFonte foto: 123RF

Il bonus, nominativo e non cedibile a terzi, è valido per l’acquisto dell’abbonamento annuale o mensile per i servizi di trasporto pubblico locale, regionale e interregionale e per i servizi di trasporto ferroviario nazionale.

Ogni beneficiario potrà chiedere un solo bonus trasporti entro il 31 dicembre 2022 o fino all’esaurimento delle risorse stanziate.

Come presentare la domanda per l’agevolazione

Per presentare la domanda per l’accesso al beneficio si deve accedere al portale creato ad hoc www.bonustrasporti.lavoro.gov.it. Occorre essere dotati di Spid, Cie o Cns.

Dopo essere entrati nel sito con le proprie credenziali, si devono autocertificare le proprie generalità fornendo le dichiarazioni sostitutive richieste, con il relativo requisito del reddito.

Poi a fronte della spesa prevista si deve indicare l’importo del bonus, di massimo 60 euro, specificando il gestore del servizio di trasporto pubblico.

Via libera al dl Aiuti Bis. Bonus, pensioni, tasse, sconti su benzina e bollette: ecco cosa cambia

Forse ti può interessare
Via libera al dl Aiuti Bis. Bonus, pensioni, tasse, sconti su benzina e bollette: ecco cosa cambia

Via libera al dl Aiuti Bis da 15 miliardi di euro. Confermato il taglio del cuneo fiscale, via libera agli sconti sulle bollette

Lo sconto viene applicato direttamente dal rivenditore dell’abbonamento: in caso di esito positivo viene generato un voucher da presentare entro un mese in una delle biglietterie che erogano il servizio.

Le domande possono essere presentate a partire dal 1° settembre. I controlli incrociati saranno effettuati sulla base dei dati reddituali dichiarati dai beneficiari all’Agenzia delle entrate.

Bonus trasporti e detrazione abbonamento sono cumulabili

Secondo quanto previsto dal decreto attuativo c’è la possibilità di affiancare al bonus trasporti la detrazione Irpef del 19% della dichiarazione dei redditi.

Il bonus 200 euro spetterà anche alle partite Iva: quali sono i requisiti e come fare per chiederlo

Forse ti può interessare
Il bonus 200 euro spetterà anche alle partite Iva: quali sono i requisiti e come fare per chiederlo

Il ministero del Lavoro ha ufficializzato l’erogazione del bonus 200 euro anche per le partite Iva: quali sono le modalità per ottenerlo

Essa si ottiene sulla quota di spesa eccedente allo sconto massimo di 60 euro, quindi su quella non coperta dall’agevolazione disposta con il Dl Aiuti bis.

Secondo l’esempio riportato da ‘InformazioneFiscale’, a un beneficiario che utilizza il bonus trasporti nel suo valore massimo per un abbonamento annuale di 300 euro resta un totale di 240 euro. Su questa somma si può applicare la detrazione Irpef, con un rimborso di circa 45 euro.

bonus-trasporti-dl-aiuti-2022 Fonte foto: 123RF

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

“https://notizie.virgilio.it/dl-aiuti-bis-bonus-trasporti-al-via-da-settembre-quanto-vale-chi-puo-richiederlo-e-come-fare-domanda-1539919”

Pubblichiamo solo i migliori articoli della rete. Clicca qui per visitare il sito di provenienza. SITE: the best of the best ⭐⭐⭐⭐⭐

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo. Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

#adessonews

#adessonews

#adessonews

 

Richiedi info
1
Richiedi informazioni
Ciao Posso aiutarti?
Per qualsiasi informazione:
Inserisci il tuo nominativo e una descrizione sintetica dell'agevolazione o finanziamento richiesto.
Riceverai in tempi celeri una risposta.