........attendi qualche secondo.

#adessonews solo agevolazioni personali e aziendali.

per le ricerche su Google, inserisci prima delle parole di ricerca:

#adessonews

Siamo operativi in tutta Italia

 
YouTube player

I cinque podcast da non perdere a settembre 2022 #adessonews

Racconti, reportage, inchieste e storie da ascoltare. La classifica delle migliori serie uscite (più o meno) questo mese, una carta nautica per destreggiarsi nel grande mare dei podcast. Su le cuffie!

Il numero degli ascoltatori di podcast in Italia continua a crescere. Nel 2022, anche se l’anno non è ancora concluso, il loro consumo è aumentato del 7 per cento rispetto al 2021, secondo l’ultima ricerca di NielsenIQ per Audible presentata il 9 settembre al Festival della Comunicazione di Camogli. “Ci sono più podcast che mai. Spotify ospita oltre 3 milioni di podcast, rispetto alle poche centinaia di migliaia di pochi anni fa”, scriveva Bloomberg in un articolo del gennaio scorso, e quindi “scoprire nuovi spettacoli è più difficile che mai. Ci affidiamo a consigli, algoritmi e passaparola per guidarci”. Per provare a darvi una mano a orientarvi in questo mare di roba nuova, il Foglio ha pensato a Podiocast, un appuntamento mensile con le novità del mese in cerca di ascoltatori. Vi segnaliamo – senza formalizzarci troppo sulle date di pubblicazione – i podcast italiani più interessanti in uscita o disponibili online da poco. Insomma, quelli più freschi e interessanti e che metteremmo sul “podio” di questo mese.

      

Tienimi la mano

Dove ascoltarlo: su tutte le piattaforme

Di Liliana Segre e Myrta Merlino prodotto per il Corriere della Sera da Chora Media

Tutte le persone hanno una vita. Alcune però ne vivono più di una. “Tienimi la mano” racconta la storia di una donna che ha visto la propria esistenza cancellata e che ha dovuto lottare per ricostruirla e ridarsi un futuro. E che poi ha scelto di raccontarla. Questa donna è Liliana Segre. Il 10 settembre ha compiuto 92 anni e per il suo compleanno ha deciso di raccontare la propria storia in un’intervista esclusiva con Myrta Merlino. Le due donne sono amiche da molti anni e dal loro dialogo, in tre puntate, emergono i lati personali e inediti della storia della senatrice a vita. Una storia individuale che è frammento e testimonianza della storia abnorme della Shoah. “Liliana riempie tutto con la sua presenza, ha uno sguardo che cambia le cose e giudizi fulminanti. E nonostante conosca molto bene la sua storia tutto sembra inedito quando è raccontato dalla sua voce”, dice Merlino nella prima puntata. Il podcast ripercorre tutte le vite vissute da Segre, a cominciare dagli anni terribili delle leggi razziali, che costringono lei e suo padre prima a un tentativo fuga, poi al carcere e alla deportazione ad Auschwitz. Tornata sola dal campo di sterminio, Liliana ha davanti a sé una vita da costruire: lo fa insieme a suo marito, che incontra a 18 anni e che non lascerà più. La terza fase dell’esistenza di Liliana Segre è quella che tutti abbiamo conosciuto: la fase della testimonianza, quando decide di raccontare tutto quello che ha visto, per evitare che si ripeta di nuovo.

 

  

Il primo episodio on line dal 9 settembre, il secondo dal 16 settembre, il terzo dal 23 settembre

 

Cineastri

Dove ascoltarlo: su Audible

Di Luca Perri, Adrian Fatrade per Storielibere

In quota “nerd”, su Audible dal 26 settembre arrivano i dodici episodi di “Cineastri”. Quando andiamo al cinema solitamente lo facciamo per svagarci e trascorrere qualche ora a rilassarci, meravigliarci, divertirci, sognare, emozionarci e talvolta riflettere. O, almeno, è così che dovrebbe andare. Se però il film tocca argomenti a noi noti, magari con pretese di realismo, può capitare che la nostra mente non sospenda l’incredulità e analizzi l’opera, finendo con apprezzarla od odiarla a prescindere dalla sua bellezza. C’è una categoria particolarmente fastidiosa, sotto questo aspetto, che si aggira nel buio delle sale cinematografiche: gli “astrocosi”. Con il solito spirito che li contraddistingue, i divulgatori Luca Perri e Adrian Fatrade raccontano le dinamiche che si innescano nella mente umana (soprattutto in quella degli astronomi) durante la visione di una pellicola.

Da recuperare, degli stessi autori e sempre sulla piattaforma audio di Amazon, anche “IgNobel”, una folle carrellata di storie sull’utilità dell’inutilità scientifica e “VS – Verso lo spazio”, viaggio ironico alla scoperta di fatti e curiosità sui balzi scientifici e tecnologici compiuti dall’umanità (entrambe le serie sono da 16 episodi ciascuna) e “Astrobio”, un viaggio di 32 mila anni compiuto sì attraverso le scoperte, ma soprattutto tramite le vite e le vicende delle persone che hanno fatto progredire la conoscenza astonomica inseguendo la propria curiosità. Come “solisti”, i due hanno prodotto anche “Errori galattici” ( Luca Perri) e “A piedi nudi su Marte” e “Su Nettuno piovono diamanti” (Adrian Fatrade).

       

Online dal 26 settembre 

   

Dragon Lady. L’ultima testimone

Dove ascoltarlo: su tutte le piattaforme

Di Roberta Lippi per Storielibere

 

Lei si chiama Deeksha, è stata una delle donne di potere dell’entourage di Osho, il famoso guru indiano, e una dei pochi discepoli ad avere accesso diretto al maestro.  Deeksha era una sorta di leggenda vivente nell’ashram perché molti la consideravano una vera tiranna. Osho parlò spesso di lei portandola ad esempio e definendola Zen Master o Dragon Master e ancora oggi i sannyasin la ricordano così, anche se da tempo è sparita dai radar. Arrivata negli Stati Uniti e destinata a prendere le redini di Rajneeshpuram insieme a Ma Anand Sheela, Deeksha improvvisamente decide di lasciare la comune. I motivi che l’hanno spinta ad andarsene sono rimasti segreti per oltre 40 anni. Oggi ha deciso di parlare e di raccontare tutto sulla comunità e sul suo guru. 

Roberta Lippi in “Soli”, la serie che precede questi tre episodi, aveva già raccolto le storie dei bambini che sono stati portati dai loro genitori nelle comuni di Osho tra la fine degli anni Settanta e l’inizio degli anni Ottanta. Ha raccontato, grazie anche alla loro voce, il senso di libertà, l’anticonformismo e la concretezza, ma anche la confusione, la sessualità precoce, la sofferenza e la solitudine. Adulti che, oggi, dicono che non sanno chi sarebbero diventati senza quell’esperienza, trascorsa perché i loro genitori, all’improvviso, decisero di lasciare tutto e metterli in comune, in tutti i sensi.

 

I primi due episodi sono disponibili sia in italiano che in inglese dal 7 settembre. Il 21 settembre sarà online il terzo episodio   

  

Voci di ELITE

Dove ascoltarlo: su tutte le piattaforme

Condotto dal giornalista Dario Donato, insieme con Marta Testi, ceo di ELITE

Un viaggio alla scoperta delle eccellenze italiane nel mondo, dalle bollicine alle stampanti 3D, dall’aerospaziale alla farmaceutica. Come si fa a innovare una storica impresa familiare, che sopravvive da tre generazioni? Quali le strategie di sviluppo per farla prosperare nel nuovo millennio senza mai perdere la sua vera natura? Elite, società del Gruppo Euronext dà voce agli  imprenditori e ai manager delle imprese del network nato in Borsa Italiana nel 2012, che si sono distinte nei loro rispettivi settori. In tutto sono sei episodi. Nella prima puntata l’incontro tra Matteo Lunelli e Marta Testi racconta la “corporate governance” delle “Cantine Ferrari” che, dalla sua nascita agli inizi del ‘900 ad oggi, ha reso le bollicine italiane celebri in tutto il mondo. Nei prossimi due episodi, a breve online, saranno protagonisti Alessio Lo Russo, l’amministratore delegato di Raboze, azienda pugliese specializzata nella produzione di stampanti 3D ad alta performance e Andrea Pizzarulli, l’ad di Civitanavi System, una società che innova in un settore che “tradizionale”, come quello della navigazione.

  

   

Il primo episodio è online dal 31 agosto

   

Agenda Draghi

Dove ascoltarlo: su tutte le piattaforme

Di Ruggiero Montenegro e Luca Roberto. Storielibere per il Foglio

Ciliegina in cima a questo ricco settembre di ascolti, come non citare il nostro nuovo podcast. L’eredità di Mario Draghi, spiegata con le sue parole. Che cos’è davvero questa agenda Draghi dicui si è discusso molto nella campagna elettorale? E soprattutto: cosa contiene? Ve lo raccontiamo in cinque puntate.

 

Se in vista delle elezioni del 25 volete ascoltare analisi originali, il Foglio con “Salto nel voto” vi racconta la campagna elettorale d’autunno, progetti e follie, sogni e subbugli. Ogni giorno da lunedì a venerdì, cinque minuti di commento imperdibile. Il “TG Luna”, leggerissima e ironica rassegna stampa quotidiana a cura di Alessandro Luna. Dal lunedì al venerdì alle 12 per Storielibere. Per qualcosa di ancora più fuori dal coro c’è lo stupendo “Non hanno un amico“, di Luca Bizzarri per Chora, analisi giornaliera del meglio di quanto detto dai nostri candidati. Ovviamente, fa ridere.

  

Tutti i cinque episodi sono online dal 16 settembre

  • Enrico Cicchetti
  • Nato nelle terre di Virgilio in un afoso settembre del 1987, cerca refrigerio in quelle di Enea. Al Foglio dal 2016. Su Twitter è @e_cicchetti

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

“https://www.ilfoglio.it/cultura/2022/09/16/news/i-cinque-podcast-da-non-perdere-a-settembre-2022-4440556/”

Pubblichiamo solo i migliori articoli della rete. Clicca qui per visitare il sito di provenienza. SITE: the best of the best ⭐⭐⭐⭐⭐

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo. Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

#adessonews

#adessonews

#adessonews

 

Richiedi info
1
Richiedi informazioni
Ciao Posso aiutarti?
Per qualsiasi informazione:
Inserisci il tuo nominativo e una descrizione sintetica dell'agevolazione o finanziamento richiesto.
Riceverai in tempi celeri una risposta.