........attendi qualche secondo.

#adessonews solo agevolazioni personali e aziendali.

per le ricerche su Google, inserisci prima delle parole di ricerca:

#adessonews

Siamo operativi in tutta Italia

 
YouTube player

Roberto, il suicidio in carcere: “Come fosse mio figlio” #adessonews


2′ DI LETTURA

Sento l’urlo di dolore del padre di Roberto, come se Roberto fosse figlio anche mio.
La vita preghiamo riesca a strappare questo ragazzo dalle braccia della morte ma troppo spesso per molti detenuti il finale non è questo e nonostante i drammi che si consumano quotidianamente dentro gli istituti penitenziari, la politica, – oramai impegnata in campagna elettorale- non può e non deve mostrarsi sorda e miope dimenticando le nostre cittadine e cittadini detenuti.

La mia amica Rita Bernardini oramai in sciopero della fame da oltre 20 giorni da sempre corpo a queste iniziative che spesso producono dei buoni risultati ma il sistema carcerario è talmente incancrenito e va profondamente riformato. Non ci si può girare dall’altra parte quando da gennaio ad ora i suicidi in carcere sfiorano un numero come 70.

Settanta sono le persone vittime di un diritto penale non in linea non la nostra costituzione, 70 sono le storie di tutte quelle anime – e non solo di corpi- che hanno perso la speranza trovando sollievo nell’abbracciare la morte, così come il nostro Roberto un ragazzo detenuto al carcere Pagliarelli di Palermo , disperato e in cerca di aiuto.

È necessari donare sollievo psicologico affinché i detenuti trovino equilibrio durante la vita detentiva, affrontando l’esperienza carceraria con consapevolezza e facilitando quel processo di perdono che renderebbe sensata la definizione di “percorso rieducativo” per i detenuti. Abbiamo tutti bisogno di carezze, di amore, di pace soprattutto per le anime più tormentate.

Da padre, da ex detenuto e anche da uomo politico vi dico che prendere un impegno collettivo affinché il sistema carcerario Italiano diventi un posto umanamente e costituzionalmente accettabile è necessario per restituire la speranza a tutte le donne e a tutti gli uomini detenuti del nostro paese. Noi lotteremo per dare corpo a questa speranza convinti come siamo che la speranza è una cosa buona e le cose buone anche se alla fine vincono sempre.

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

“https://livesicilia.it/roberto-il-suicidio-in-carcere-come-fosse-mio-figlio/”

Pubblichiamo solo i migliori articoli della rete. Clicca qui per visitare il sito di provenienza. SITE: the best of the best ⭐⭐⭐⭐⭐

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo. Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

#adessonews

#adessonews

#adessonews

 

Richiedi info
1
Richiedi informazioni
Ciao Posso aiutarti?
Per qualsiasi informazione:
Inserisci il tuo nominativo e una descrizione sintetica dell'agevolazione o finanziamento richiesto.
Riceverai in tempi celeri una risposta.